Le pause della musica

Standard


Ogni bravo musicista sa che senza le pause non ci sarebbe la musica. Per quanto di primo acchitto possa sembrare assurdo sono proprio quei piccoli intervalli di silenzio tra una nota e l’altra che creano la musica. Senza di essere ci sarebbe solo una inascoltabile vomitata di note infinite continuamente legate tra loro. Zero ritmo, zero melodia, zero piacere nell’ascolto.

Le pause però hanno un’abitudine molto interessante: finiscono.
Proprio come in uno spartito anche io mi sono trovato a mettere in pausa molte cose negli ultimi tempi (che si trattasse delle pagine di questo blog, delle recensioni ignoranti, dei concerti con i Dodo FM o anche solo della voglia di suonare un po’ la chitarra non ha importanza).
Oggi sento che è ritornato il momento di suonare, di scrivere e migliorare come cantautore, come artista e anche come uomo. Continua a leggere

Annunci