Il matrimonio dei miei migliori amici

Standard

Giulia e Francesco

Non so voi ma io non avevo mai sposato nessuno.
Fino alla settimana scorsa ero convinto che solo tre categorie di persone potessero unire in matrimonio altri esseri umani: preti, Sindaci e capitani navali.

Guardando attentamente il mio CV ho scoperto di non aver fatto scelte di vita che potessero portare a una qualsiasi delle tre opzioni. Mai andato a messa, né fatto tessere di partito, né crociere. Niente, nada, nisba.

Eppure sabato scorso ho officiato le nozze di due dei miei migliori amici – Giulia e Francesco – unendoli davanti ad un centinaio di invitati. Come è stato possibile? Beh, in pratica viene fuori che tutti i cittadini italiani con pieni diritti possono officiare una cerimonia civile, previa delega delle autorità competenti. Continua a leggere

Annunci

Sassolini

Standard

I Dodo FM con Giacomo Medici (Oloferne) e Marino e Sandro Severini (Gang)

I Dodo FM con Giacomo Medici (Oloferne) e Marino e Sandro Severini (Gang)

C’è voluto un giorno intero per abbassare l’adrenalina e pensare a tutte quelle cose e persone che hanno reso possibile quella splendida serata, per poi riuscire ad impacchettarle in un solo post.

Più vengono in mente aneddoti, più questi prendono la forma di una metafora: quella dei sassolini. Come un moderno pollicino riguardandomi indietro ogni pensiero diventa un sassolino messo lì non per riportarmi a casa, ma per ricordarmi da dove vengo.

Alcuni di questi sassolini intendo condividerli per ringraziare le persone che me ne hanno fatto dono, a partire da quella chitarra classica – una Jasky, marca universalmente sconosciuta – che per via del pregio dei legni che la compongono ho sempre chiamato Cassò. Il Cassò ha girato in casa mia da quando ho memoria seppur nessuno in famiglia suonasse alcuno strumento. Continua a leggere