Il matrimonio dei miei migliori amici

Standard

Giulia e Francesco

Non so voi ma io non avevo mai sposato nessuno.
Fino alla settimana scorsa ero convinto che solo tre categorie di persone potessero unire in matrimonio altri esseri umani: preti, Sindaci e capitani navali.

Guardando attentamente il mio CV ho scoperto di non aver fatto scelte di vita che potessero portare a una qualsiasi delle tre opzioni. Mai andato a messa, né fatto tessere di partito, né crociere. Niente, nada, nisba.

Eppure sabato scorso ho officiato le nozze di due dei miei migliori amici – Giulia e Francesco – unendoli davanti ad un centinaio di invitati. Come è stato possibile? Beh, in pratica viene fuori che tutti i cittadini italiani con pieni diritti possono officiare una cerimonia civile, previa delega delle autorità competenti. Continua a leggere

Annunci