Recensione Ignorante “Sanremo Cover” – Notte n°3

Standard

L'unico concetto di Cover che approvo.

L’unico concetto di Cover che approvo.


Recensione Ignorante “Sanremo Cover” – Notte n°3

Disclaimer:
Sono venuto in possesso della lista delle vere cover proposte dagli artisti alla direzione artistica RAI. Queste sono state purtroppo censurate dai poteri forti, ma la Recensione Ignorante non teme ritorsioni e qui ve le propone.
La carne al fuoco è davvero tanta oggi quindi tutto ciò che non è strettamente necessario, tipo Ron, verrà ridotto all’osso.
Here we go!

NUOVE PROPOSTE:

Maldestro: voto 5
Canzone lista della spesa che non lascia nulla. Ovviamente passa lui.

Willy Wonka: voto 3
Canta di merda, si veste di merda ed è toscano (presumo). Tanto mi basta per seccarlo. Ha anche gente mascherata al seguito…

Krysten Ritten: voto 5-
Decide di non girare una seconda stagione di Jessica Jones per dedicarsi a questo. Bella scelta del cazzo. Ora facci il favore e ritorna da Netflix, grazie.

George Michael dei poveri: voto 5
Banale, banalissimo. Si crede Alex Baroni, senza bombarsi Giorgia.

COVER:

Chiara – Diamante (Zucchero)
Voto 6

Per qualche motivo Mauro Pagani si presta a questa apparizione, probabilmente perché “tiene famiglia” e il mutuo non si paga da solo. In ogni caso Chiara sorprende e quasi che fa tutto il pezzo senza stonare. Stavolta si becca la sufficienza.
Brano che avrebbe dovuto cantare: Georgie (che corre in un campo minato)

Herbal Metal – Amara Terra Mia (Modugno)
Voto 7,5

L’erba dei rockettari (o il metal degli erboristi se preferite) vince e convince con questa cover di Modugno, ma io, che sono un cagacazzi, gli faccio presente che il falsetto è una soluzione da dosare col contagocce, non da tenere per due minuti. Nonostante ciò si becca un gran voto.
Brano che avrebbe dovuto cantare: Le Radici Ca Tieni (Sud Sound System)

Mulan light – Le Mille Bolle Blu (Mina)
Voto 6,5

Punta proprio in basso la tipa e riesce a non sfigurare. Terza sufficienza di fila. Mai aspettato Traggedieugh con tale intensità.
Brano che avrebbe dovuto cantare: I Want Candy (Mandy Moore)

Albano – Pregherò (Celloinmano)
Voto 5

E daje de catechesi. Uno dei brani più belli, che ho avuto modo di apprezzare dal vivo poco prima della morte di Ben E. King, già stuprato dall’Italia democristiana degli anni ‘60 ora viene riproposto in prima serata. Buon AD 217.
Brano che avrebbe dovuto cantare: Questo

Fiorella Mannoia – Sempre E Per Sempre (De Gregori)
Voto 6

Oggettivamente non posso dare un’insufficienza ma, visto che proprio oggi ha deciso di infrangere il mio cuore annunciando il suo fidanzamento col suo produttore (di 26 anni più giovane), le decurto un punto come ritorsione. Io sarei stato ancora più toy boy con ben 33 anni di differenza.
Brano che avrebbe dovuto cantare: Sunrise (Simply Red)

Traggedieugh – Un Giorno Credi (Bennato)
Voto 3

Traggedieugh qui il livello si faceva troppo alto, fortuna che sei arrivato tu. Comunque vai meglio nella cover che nel pezzo tuo, magari hai un futuro nel pianobar. Ti propongo al Capriccio il sabato sera.
Brano che avrebbe dovuto cantare: Wale (I Dari)

Paola Turci – Un’Emozione Da Poco (Anna Ossa)
Voto 8,5

La definizione di interpretazione. La Turci non solo ha cantato benissimo, ma il brano lo ha vissuto, trasmettendo il suo essere donna e femmina, la sua forza, la sua rabbia e la sua bellezza. Andatevelo a rivedere. Vincitrice della serata secondo il sottoscritto.
Brano che avrebbe dovuto cantare: Because The Night (Patti Smith)

Giggi – L’immensità (Don Backy)
Voto 7

Giggi mi sorprende ogni sera di più, cosa che francamente mi sta iniziando a preoccupare. Buono anche questa sera, anzi bbuono.
Brano che avrebbe dovuto cantare: Mamma ho visto Maradona (canto popolare)

Baffetto Babbana – Susanna (Celloinmano 2 la vendetta)
Voto 6,5

A quanto pare il Babbana fa sobbalzare l’ormone al pubblico gay (ma anche etero) nonostante la scelta curiosa di canzone e maglione. Comunque interpreta bene e suona una chitarra mai pluggata.
Brano che avrebbe dovuto cantare: Club Tropicana (Wham)

Masini – Signor Tenente (Giorgio Faletti)
Voto 7

Premiatelo per aver riportato in TV questo pezzo. Arrangiamento discutibile.
Brano che avrebbe dovuto cantare: Nothing Else Matters (Metallica)

Zarrillo – Se Tu Non Torni (Miguel Bosè)
Voto 6,5

Stonicchia ma vuoi mettere pensare a Bosè? Pare non arrivarci mai, poi spara l’acutone finale per le signore impellicciate dell’Ariston.
Brano che avrebbe dovuto cantare: Dunkelheit (Burzum)

Elodie – Quando Finisce Un Amore (Riccardo Cocciante)
Voto 6,5

Canta bene, forse troppo, quindi mi focalizzo non solo sui capelli ma sulla croce tatuata. Perché? Sei forse una cazzo di biker messicana??? Mezzo punto in più per il capezzolo che quasi trafora l’abito a fine esibizione.
Brano che avrebbe dovuto cantare: Boys Boys Boys (Sabrina Salerno)

Samuel – Ho Difeso Il Mio Amore (Nomadi)
Voto 5

Brano meraviglioso, cantato un po’ stracciapalle e cantilenante. Non spinge quando c’è da farlo e non sfrutta a dovere la somiglianza col mio amico Renzo. Male.
Brano che avrebbe dovuto cantare: Girotondo (Lineamaginot)

Sogliola – Vorrei La Pelle Nera (Nino Ferrer)
Voto 4,5

Figata, ci rianimiamo col moment black. Da metà brano va completamente fuori ritmo, il che ci porta a pensare che non giochi nemmeno tanto bene a basket.
Brano che avrebbe dovuto cantare: All Star (Smash Mouth)

Aldo Morto – La Leva Calcistica Del ‘68 (De Gregori
Voto 2

Pare che la canta Vasco. Dio che schifo.
Brano che avrebbe dovuto cantare: Niente. Il silenzio va benissimo.

Prepubescenza – La Stagione Degli Amori (Ferro Battuto)
Voto 3

“Se penso a come ho speso male il mio tempo” vale come ammissione di colpa?
Brano che avrebbe dovuto cantare: Topolin viva topolin (Canto popolare)

CANTANTI AL RIPESCAGGIO:

Ron: voto 2
Pietà.

Ca’ de Luzi: voto 7
Confermo: pezzo fighissimo e infatti li eliminano.

Bianca Azteca: voto 3
A Bianca un microfono vibratore bianco. Rendiamoci conto che dice “ora esisti solo tu” a quel nano di Max Biaggi il quale, inspiegabilmente, si è sempre scopato delle grandissime fighe.

Clementine: voto 7
Col microfono arancione. Si rischia il grottesco. Rai so cosa stai facendo.
Incredibilmente il pubblico non elimina un cantante che mi piace.

Cassiera di Pizzoferrato: voto 5
Boh, canta male ma almeno oggi si capiva.

Tolfa: voto 4
Lui stona di brutto e si ostina con le spunzonate. Plagio, tu che sei diverso. Fuori dai coglioni.

OSPITI & CONDUTTORI:

Mika: voto 6,5
Promo iniziale meraviglioso, canzoni molto meno. Ancora non gli perdono la cover di Satellite della Dave Matthews Band fatta qualche anno fa.

Lesba: voto 7,5
Canta bene e all’una di notte è ancora reattiva. Buon per lei, io svengo.
Dichiara “Essere accettata in questo paese [razzista e omofobo ndr] per me significa tanto”.

Inutilio Conti: sv
Solita inutilità.

Maria De Filippi: voto 4
Mi sarei rifiutato di giudicarla non fosse per quel vestito trasparente che mi darà incubi a non finire.

Serata: voto 6,5
Senza tema di smentita affermo che la serata cover è stata la più piacevole fino ad oggi. Vuoi vedere che bastava mettere delle canzoni belle?

Francesco Mandolini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...