Chiaravalle cede in casa con l’Altamura 20-23. Grande Pergolini

Standard

Pergolini alla parata

Domenica amara quella passata dalla serie A2 della Pallamano Chiaravalle, sconfitta in casa 20-23 dalla capolista Altamura che adesso vola a 15 punti in classifica.

I pugliesi arrivavano da squadra favorita del girone, ma anche come team dalla media reti impressionante sia in totale che in singolo (la sola ala destra Tragni vantava più di 10 gol a partita nelle ultime 3 uscite).

Invece dopo il fischio d’inizio del duo arbitrale Dionisi – Maccarone (buono nel primo tempo ma troppo permissivo nel secondo) Chiaravalle non solo copre bene in difesa (Tragni realizzerà solo una rete, anche grazie al superlativo portiere biancoblu Pergolini) ma dimostra di non essere seconda agli avversari in attacco chiudendo la prima frazione sul 10-10.

Ad inizio secondo tempo i padroni di casa vanno subito sul più tre, chiudendo apparentemente la partita; ma l’allenatore avversario Loviglio pesca l’asso e decide per la marcatura ad uomo sul centrale Cognini, bloccando di fatto il gioco chiaravallese.

Negli ultimi minuti Chiaravalle attacca e spreca molto con i goleador Maltoni, Ceresoli e Menditto. La magia del recupero riesce quindi solo in parte lasciando agli avversari 3 gol di vantaggio.
“Perdere così lascia l’amaro in bocca – dice Pergolini, migliore in campo – ma l’Altamura non è quella corazzata che pensavamo, al ritorno un successo in Puglia è fattibile.”

Francesco Mandolini
dal Resto del Carlino del 27/11/2012

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...