Una memoria storica per Chiaravalle

Standard

Chiaravalle e Chiaravallesi, poster

Oggi dalle 8:30 l’associazione culturale Il Sogno di Una Cosa torna sulla scena a Chiaravalle con l’iniziativa “Chiaravalle e Chiaravallesi. Territorio, idee e immagini da condividere”, evento volto a riscoprire, salvaguardare ed incrementare la memoria storica cittadina.

Il programma del progetto è molto ricco e si snoda in cinque appuntamenti tenuti all’interno della Sala Ragazzi “Roberto Piumini” della Biblioteca Comunale. Si va dunque dal Laboratorio Creativo mattutino per i ragazzi degli istituti comprensivi, alla presentazione del libro “Me piace ‘n bel po” di Maria Vittoria Giambartolomei passando per l’evento principe: l’acquisizione alle ore 16:45 di immagini storiche della città e dei suoi cittadini donate dal fondo Ricci.

“Le immagini di un territorio documentano la sua storia e memoria” dice il presidente del Sogno, Riccardo Gigli. “Ugualmente, le parole con potenza diversa, spiegano ed evocano una terra ed un passato. Creare un fondo per immagini in una biblioteca significa costruire un ponte tra parola ed immagine, fra passato e presente per capire uomini e storia.”

Francesco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...