Spending review; l’ospedale a Chiaravalle non chiude

Standard

Ospedale M.Montessori

A seguito dei tagli alla sanità pubblica inseriti nella spending review del governo Monti (cinque miliardi di euro nel triennio 2012-2014) 17 strutture ospedaliere nelle Marche con meno di 120 posti letto disponibili rischiano la chiusura o la riconversione; tra questi l’ospedale Montessori di Chiaravalle.

“Da questo punto di vista non siamo preoccupati poiché la riconversione del nostro ospedale è in atto da vent’anni” spiega il Sindaco di Chiaravalle Daniela Montali, ed aggiunge: “ci aspettiamo collaborazione dalla Regione affinché il nostro rimanga un presidio di medicina avanzata e di innovazione tecnologica come lo è stato finora. Sarebbe un peccato se i cittadini dovessero perdere un tale servizio sul territorio, ma siamo fiduciosi.”

Il direttore sanitario della struttura chiaravallese Massimo Bitti ha poi assicurato che “essendo le Marche in sostanziale pareggio con i conti per la sanità pubblica, l’ospedale e i suoi circa 120 dipendenti non sono a rischio. L’unico cambiamento (già programmato) è una specializzazione della struttura sulla lungo degenza per acuti post-operatori.”

Francesco Mandolini

dal Resto del Carlino del 06/07/2012

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...